Calcio: a Bologna tre arbitre ucraine per un torneo benefico – Calcio


(ANSA) – BOLOGNA, 31 MAG – Calcio, padel e solidarietà, con
il coinvolgimento di tre giovani ucraine, in qualità di arbitre
professioniste. Dopo lo stop causato dalla pandemia, torna
l’iniziativa benefica ‘Il cuore scende in campo per la
Mongolfiera’, alla sua settima edizione; un torneo di calcio con
dodici squadre, formate da rappresentative di avvocati,
carabinieri, guardia di finanza, aziende e associazioni del
territorio bolognese, che ha preso il via il 24 maggio e si
concluderà con le finali del 29 giugno.
   
Le partite si disputano al campo Pallavicini a Bologna e al
campo comunale di Lovoleto a Granarolo dell’Emilia. Il ricavato
è devoluto a La Mongolfiera, che da oltre dieci anni attraverso
bandi offre aiuto alle famiglie con figli disabili (nel 2021
sono state aiutate 164 famiglie ed erogati 174 mila euro).
   
“Anni fa, lanciai un grido di disperazione per le difficoltà
legate alla disabilità di una delle mie figlie – racconta Davide
De Santis, presidente de La Mongolfiera – e quel grido in cui
chiedevo ‘perché proprio a mia figlia?’, si è trasformato in
gratitudine per ciò che abbiamo e stiamo costruendo anche per
altre famiglie”. Tra gli amici dell’associazione, ci sono volti
noti dello sport, come l’ex calciatore rossoblù Jonatan Binotto
e l’ex arbitro Nicola Rizzoli, che ha coinvolto nella direzione
delle gare di questa edizione tre direttrici di gara della
Premier League ucraina, Svitlana Grushko, Kristina Kozoroh e
Sofiya Prychyna, fuggite dalla guerra e ospitate al Villaggio
della Speranza di Villa Pallavacini.
   
“Tornare a lavorare, a dirigere una partita dopo tanti mesi –
raccontano – è stato molto emozionante, siamo davvero grate di
questa opportunità”. Non solo calcio, ma anche padel. “Abbiamo
voluto aggiungere altre attività di raccolta fondi a sostegno de
La Mongolfiera – spiega Marco Bernardi, presidente di Illumia,
che sostiene l’iniziativa dalla prima edizione- Due tornei di
padel, uno amatoriale l’11 giugno e un altro con ex giocatori di
calcio, nel weekend dell’1-2 luglio al Country Club di Villanova
di Castenaso, con la partecipazione tra gli altri di Francesco
Totti, Andrea Pirlo e Tomas Locatelli”. (ANSA).
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA