Hamilton cittadino onorario brasiliano: “Grazie Brasile, ti adoro”


La proposta era stata presentata lo scorso febbraio alla Camera dei deputati del paese sudamericano. Il pilota inglese ha festeggiato sui social  

Lorenzo Pastuglia

– Milano

Ci siamo: Lewis Hamilton è ufficialmente cittadino onorario brasiliano. Così la Camera dei Deputati del apese sudamericano ha deliberato giovedì 8 giugno, concedendo la cittadinanza al 37enne pilota di Stevenage dopo che la proposta di legge, numero 79/2021, era arrivata lo scorso 8 febbraio in aula. La Pcr (in brasiliano “Proposta per l’elaborazione di una legge alla Camera dei deputati”) era inizialmente stata presentata il 16 novembre 2021 — due giorni dopo la vittoria a Interlagos del pilota Mercedes sulla Red Bull di Max Verstappen — per iniziativa del 55enne politico del Partito Democratico Laburista, André Figueiredo.

Solo un partito contrario alla proposta

—  

La proposta di Figueiredo (che sul suo profilo Twitter ha festeggiato l’ufficialità) è stata votata in plenaria e, scrive il portale web G1 Globo, ha trovato consenso da tutti i partiti, fatta eccezione per quello di destra Novo: “Hamilton è un ottimo pilota, ma dovremmo avere altre priorità”, ha sottolineato il deputato Tiago Mitraud. Una visione in contrasto con quella degli altri gruppi e del relatore ufficiale della proposta, il repubblicano Jhonatan de Jesus, anche lui a favore sostenendo che Lewis “ha una vicinanza profonda ed emotivamente forte col Brasile”, citando poi le posizioni in difesa degli animali, dei diritti per le minoranze e per le donne.

La gioia di Hamilton

—  

Come recita il documento, il titolo verrà consegnato ad Hamilton dalla Camera in sessione solenne, in una data che verrà fissata insieme al pilota dal Consiglio direttivo della Camera dei deputati, mentre la cittadina brasiliana del pilota Mercedes è effettiva dalla pucclicazione della Pcr. Intanto giovedì sera Lewis, da Baku, ha festeggiato sui social con una foto di lui sul podio avvolto nella bandiera verdeoro dopo la vittoria del GP di Interlagos a novembre, un gesto che richiama quello del suo idolo Ayrton Senna: “Senza parole! — ha esclamato l’inglese su Instagram — Oggi sono diventato cittadino onorario di uno dei miei posti preferiti al mondo. Non so nemmeno cosa dire ora. Grazie Brasile. Ti adoro, non vedo l’ora di rivederti”. Seguito poco dopo dalla Mercedes, che con un’immagine simile ha titolato in portoghese: “Lewis Hamilton do Brasil”.





Source link

Denial of responsibility! insideheadline is an automatic aggregator around the global media. All the content are available free on Internet. We have just arranged it in one platform for educational purpose only. In each content, the hyperlink to the primary source is specified. All trademarks belong to their rightful owners, all materials to their authors. If you are the owner of the content and do not want us to publish your materials on our website, please contact us by email – [email protected]. The content will be deleted within 24 hours.

Leave A Reply

Your email address will not be published.